EFG

Direktlink:
Inhalt; Accesskey: 2 |Hauptnavigation; Accesskey: 3 |Servicenavigation; Accesskey: 4

Cinémathèque française (Parigi)

La Cinémathèque Française è stata fondata nel 1936 da Henri Langlois, Georges Franju, Jean Mitry e Paul Auguste Harlé. Negli anni è diventata un punto di riferimento per la cultura cinematografica e oggi la sua vasta collezione ne fa uno degli archivi di opere cinematografiche più famosi al mondo. È anche un luogo in cui diverse generazioni hanno scoperto il cinema.
 

Dotata di notevole esperienza e oggi anche di nuove strutture, la Cinémathèque continua la sua opera di conservazione e restauro della collezione di film e materiali d’archivio, programmazione di classici del cinema, esibizione di una grande varietà di cimeli, presentazione di mostre temporanee e accoglienza di studenti e ricercatori presso la sua biblioteca e gli archivi.
 
Nel gennaio 2007 la Cinémathèque Française e la Bibliothèque du Film (Biblioteca del Cinema) si sono fuse, dando il via a una gestione coordinata delle varie collezioni.
 
La Cinémathèque Française è suddivisa in varie aree che ospitano l’archivio film, il dipartimento di tecnica cinematografica, le collezioni di attrezzature, costumi e oggetti di scena, la Media Library e i reparti che si occupano di attività per il pubblico come mostre, conferenze e servizi didattici. 
 
www.cinematheque.fr